Blog,  Storia/Cultura

J.J. Cale, la gemma più preziosa del Tulsa sound

Sono sempre stato un tipo da seconda linea. Mi è servito un po’ di tempo per venire a patti col fatto che la gente mi stesse guardando, perché ho sempre voluto essere parte di uno show, ma non essere io, lo show.

26 luglio 2013 – Muore per un infarto all’età di 74 anni il chitarrista, cantante e autore J.J. Cale. Era nato col nome di John Weldon Cale a Oklahoma City il 5 dicembre 1938.

Tra gli esponenti del Tulsa sound, uno stile musicale che prende origine dalla città di Tulsa (Oklahoma) caratterizzato dal mixaggio di generi diversi, tra cui country, blues, rockabilly e rock’n’roll, Cale possedeva una voce unica e soprattutto un suo inimitabile stile alla chitarra, ed ha rappresentato una delle figure più influenti e rilevanti nel panorama musicale occidentale. Divenne famoso per aver composto due tra i grandi successi di Eric ClaptonAfter Midnight e Cocaine, così come molti altri brani poi fatti propri da altri artisti.  Neil Young  lo ha definito «il miglior chitarrista insieme a Jimi Hendrix».

Sono Luca Moretti, classe ’68, “USA addicted”, nella vita sono un fotografo e un blogger. Ho i cromosomi del viaggiatore “zaino a spalla”. Finora ho visitato 19 Stati, Alaska compresa, e supererò i 20 dopo questo meraviglioso viaggio in Oklahoma. hiebricktown.com è il mio diario di viaggio in Oklahoma.